CAMPANE TIBETANE E BAGNO DI SUONI

Il bagno di suoni è un trattamento in cui la persona è immersa totalmente in cascate di sonorità vibranti, emesse da strumenti ancestrali e sacri.

 

In un ambiente silenzioso e accogliente, prendendo una posizione che facilita il completo rilassamento del corpo e della mente, inizia la danza di suoni prodotti da gong, campane tibetane e canti armonici. 

 

Il suono sul corpo

 

Le onde sonore sono in grado di ripristinare le nostre memorie e richiamare alcuni avvenimenti, possono risvegliare sogni, visualizzazioni come in una meditazione, il nostro centro di coscienza, e farci sentire in forte connessione col tutto.

Puliscono ferite emotive oltre a dare un grande senso di leggerezza, energia e forza.    

I suoni liberano la nostra parte emozionale ed esprimono sentimenti in maniera più diretta e più profonda rispetto alla parola, avendo la capacità di sorpassare i pensieri logici e analitici accedendo alle nostre più nascoste sensazioni, portandoci a sperimentare stati meditativi.

 

Quando il corpo umano viene a contatto diretto con la vibrazione dei suoni, grazie all’alto contenuto dell’elemento acqua, l’intero organismo viene massaggiato in profondità.

Il corpo è soltanto il campo di risonanza, soggetto all’incontro tra il suono e le vibrazioni, che coinvolgono respirazione, udito, pelle, circolazione sanguigna e battito del cuore.

I suoni permettono di creare una perfetta armonia tra gli emisferi sinistro e destro del nostro cervello, ed hanno influenza sulla muscolatura, oltre che sul sistema nervoso.

Queste frequenze aiutano a sciogliere i blocchi energetici e fisici del nostro corpo riarmonizzandolo.

​© Designed by NadYoga  Copyright nadyoga.it 2015

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • Twitter - White Circle
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now