E' sempre stata una tradizione nell'ashtanga yoga riposare dalle asana durante la luna nuova e la luna piena (tithis).

L'energia della luna piena corrisponde alla fine dell'ispirazione, quando la forza del prana e' al suo massimo. Questa e' una fase espansiva, che ci fa sentire energici e emotivi ma non molto radicati.

La nuova luna corrisponde alla fine dell'espirazione quando la dell'apana e' al suo picco. Apana e' la contrazione, la forza che ci spinge verso il basso, che ci fa sentire calmi e radicati, ma anche molto densi e non inclini allo sforzo fisico.

Praticando l'ashtanga yoga spesso ci porta ad una sintonizzazione con i cicli naturali.

Osservare la ciclicita' della luna e' un modo per riconoscere e onorare il ritmo della natura cosi' da poter vivere in grande armonia con la stessa.

​© Designed by NadYoga  Copyright nadyoga.it 2015

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • Twitter - White Circle
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now