Nadi Shodana: il Pranayama della Purificazione

November 12, 2016

Nadi Shodana è un tipo di Pranayama che aiuta la purificazione del sistema psichico.

La parola nadi significa “canale” di energia e shodana significa “purificazione”.

 

SISTEMA DI PURIFICAZIONE

 

 

Vi è la tecnica preparatoria in cui si inspira ed espira da una stessa narice dai 3-5 minuti assicurandosi che l’aria non produca alcun suono passando attraverso le narici.  E’ importante saper padroneggiare questo stadio prima di poter passare a quello successivo.

La seconda tecnica è la respirazione a narici alternate da praticare inizialmente per 5 minuti. Il rapporto tra inspirazione ed espirazione iniziamente è di 1:1.

Spontaneamente il tempo di inspirazione si allunga, quindi è necessario non forzare ed accomodare il processo.

Le tecniche più avanzate richiedono la guida di un insegnante qualificato.

 

CONTROINDICAZIONI

Non deve essere praticato con raffreddore, influenza o febbre.

Lo stadio 2 non deve essere praticato da persone depresse o introverse.

 

BENEFICI

Aumenta la consapevolezza e la sensibilità del respiro nelle narici. Si possono eliminare piccoli blocchi e il flusso del respiro in entrambe le narici diventa più equilibrato.

La respirazione della narice sinistra aiuta ad attivare l’emisfero celebrare destro e la respirazione della narice destra favorisce l’attivazione dell’emisfero sinistro.

La seconda tecnica ha effetti calmanti e allevia l’ansia, migliora la concentrazione e stimola Agya Chakra.

Il rapporto 1:1 crea un ritmo calmante per cervello e cuore, molto indicata per patologie legate allo stress o con problemi respiratori di asma, enfisema, bronchite; utile per problemi nel sistema cardiocircolatorio e nervoso.

Nadi shodana assicura che vi sia un maggior afflusso di ossigeno nel sangue. Il sangue viene purificato e l’anidride carbonica viene espulsa in modo efficace.

I centri celebrali sono stimolati a funzionare in modo ottimale.

Induce tranquillità, lucidità e concentrazione ed è raccomandata per le persone che sono impegnate nel lavoro mentale.

Aumenta la vitalità e abbassa i livelli di stress e ansia e equilibria il prana eliminando blocchi nei canali sottili.

 

RICERCHE

La Yoga Research Foundation (YRF) ha intrapreso un progetto di ricerca da gennaio a giugno 2002 per studiare alcuni degli effetti psicofisiologici di base del Nadi shodhana su 22 studenti iscritti al Corso di formazione Sanyasa presso la Bihar School of Yoga (BSY ). La ricerca è riuscita a dimostrare che la pratica regolare del  nadi shodhana:
1. Migliora la velocità di esecuzione delle operazioni ripetitive con precisione matematica;
2. aumenta il tempo in cui viene trattenuto il respiro (BHT);
3. aumenta il picco del flusso espiratorio (PEFR);
4. normalizza il tasso degli impulsi (P) e lo imposta ad un valore normale ridotto;
5. normalizza il movimento sistolico e diastolico (SBP e DBP) e lo porta a dei normali valori ridotti;
6. bilancia il Swara;
7. stimola l’ajna e il Muladhara chakra.

 

 

Please reload

​© Designed by NadYoga  Copyright nadyoga.it 2015

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • Twitter - White Circle
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now